Con la pubblicazione, a fine 2014, del decreto che regolamenta l’attuazione del Codice per l’amministrazione digitale, l’Italia ha intrapreso un percorso che predilige il digitale alla carta. Il decreto fa parte delle regole tecniche sui documenti digitali che consentono di gestire i documenti senza il supporto fisico della carta. Il percorso ha visto coinvolte tutte le pubbliche amministrazioni in tutte le fasi della generazione, archiviazione e trasmissione dei documenti.